«È peggio del terremoto, così si rischia la chiusura»

I cancelli delle fabbriche sono sbarrati e le saracinesche dei negozi abbassate. Fuori dai ristoranti campeggiano cartelli nei quali è scritto “chiuso”. L’emergenza coronavirus non solo colpisce la sanità e costringe i cittadini a barricarsi in casa, ma rischia di mettere in ginocchio molti imprenditori italiani, compresi quelli umbri. Danni inestimabili – Le piccole e …

Siamo tutti “Human Beings”

Sotto al colonnato della scuola media San Paolo, sfilano facce sorridenti e curiose, poco più mature degli adolescenti che la popolano quotidianamente. Volti che raccontano origini lontane, voci e accenti che si intrecciano in una chiassosa Babele, si smorzano nella penombra dei corridoi fino a scomparire davanti all’accogliente benvenuto dei volontari che gestiscono il corso. …

Testamento biologico, a che punto siamo?

Eutanasia, idratazione e alimentazione assistita, respirazione artificiale, testamento biologico, DAT: quando si parla di fine vita spesso è difficile districarsi. A mettere un po’ d’ordine è arrivata la legge 219 del 2017, che ha, per la prima volta, disciplinato il consenso informato e riconosciuto la possibilità per il paziente di indicare in anticipo la volontà …

Missione nocciola: dall’Umbria alle tavole di tutto il mondo

Piccola, rotonda e sempre più ambita. La nocciola è l’ingrediente di base di alcuni tra i più golosi prodotti dolciari al mondo, ma con la fama di Nutella, Bacio Perugina e wafer Loacker è cresciuta anche la domanda di quel piccolo frutto che li ha resi tanto popolari. Per far fronte alla crescente richiesta del …

Laudata si’ nocciola umbra

È pelabile, resistente, ma soprattutto umbra. La tonda francescana è il frutto di un innovativo progetto di filiera che coinvolge ricerca, agricoltura e impresa locale. Questa nocciola è stata creata in laboratorio per meglio rispondere alle esigenze dell’industria dolciaria. Nove enti pubblici e privati hanno sottoscritto di recente un accordo di sperimentazione con l’obiettivo di …

Cemento, mafia e degrado a Ponte San Giovanni: «Quei palazzi della Camorra sono un pugno allo stomaco»

L’ecomostro – Le automobili corrono lungo via Adriatica. Impossibile non notare gli enormi palazzi che fiancheggiano la strada: tutta la zona è delimitata da una recinzione e il cancello d’ingresso è chiuso da una catena. L’area ex Margaritelli-De Megni è una ferita aperta per gli abitanti di Ponte San Giovanni, periferia di Perugia con quasi …

Quell’opera «bloccata» da Spello che mette a rischio Foligno

Il fiume che spacca gli argini, strabocca e sommerge scuole, negozi e case di diciottomila persone: è questo il destino di Foligno in caso di alluvione, secondo gli esperti. L’opera di messa in sicurezza del fiume Topino, che dovrebbe prevenire il pericolo, è stata progettata e finanziata dal Governo con 32 milioni di euro, ma …