Arrivederci al 2021: le tradizioni umbre si arrendono al coronavirus

Una primavera irriconoscibile: il silenzio più assordante è quello dei borghi umbri, privati quest’anno dei loro canti, delle note medioevali, dei balli popolari, dei colori e dei profumi della tradizione che si respira nel chiasso delle processioni e nelle risate per le strade addobbate a festa.  A Gubbio i tre ceri non vedranno la luce …

Coronavirus e lockdown: conseguenze e rischi della natura ritrovata

Cervi nei centri abitati, delfini lungo le coste, lepri nei parchi cittadini. Sembra di vivere in una realtà distopica. Circa la metà della popolazione mondiale, costretta a fare i conti con l’epidemia del Coronavirus, vive rinchiusa in casa. La conseguenza? La natura si riappropria di ciò che l’uomo le ha sottratto: il prop habitat . Sono …

A(f)fari spenti

Niente Pasqua con chi vuoi e Pasquetta fuori porta. Niente ponti del 25 aprile e addio agli eventi del 1°maggio.  Dopo aver azzerato i contatti sociali il coronavirus cancella la stagione dei ponti primaverili. Giorni, settimane, mesi depennati dal calendario. Una primavera mai sbocciata. «90 milioni di euro che non arriveranno mai sul territorio» racconta …

Coronavirus, anche l’economia è in zona rossa

Più di venticinquemila morti, quasi duecentomila contagiati, ospedali al collasso. Al 22 aprile, le cifre del coronavirus, purtroppo, abbiamo imparato a conoscerle bene. Le strade deserte delle città raccontano però nuovi numeri e nuove storie. Le saracinesche abbassate dei negozi descrivono, più di ogni parola, i problemi che avrà, e che ha già, la nostra …

Il teatro più piccolo del mondo è nel cuore dell’Umbria

Record – Trentasette poltroncine in platea e una sessantina di sedie sui due ordini di palchetti. Con i suoi novantanove posti, il Teatro della Concordia non è solo il più piccolo del mondo ma è anche la perfetta miniatura del teatro settecentesco goldoniano, cosiddetto all’italiana. Quando fu inaugurato nel 1808, le nove famiglie che lo vollero …

I cari estinti di Ferentillo: se il borgo rinasce con le mummie

Può una comunità rivivere grazie ai morti? È il caso di un piccolo borgo arroccato nel cuore della Valnerina ternana, in una zona colpita dal terremoto del 2016. Tre anni dopo, la ripresa del turismo è legata alla curiosità per le mummie. Trentaquattro cadaveri imbalsamati e più di mille, tra teschi e ossa perfettamente conservate, …

Alchimisti, massoni, inquisitori: storie dal sottosuolo di Narni

Una corda e la passione per la speleologia. È quanto basta per scoprire una delle meraviglie sotterranee più belle d’Italia. O per lo meno è ciò di cui hanno avuto bisogno sei ragazzi affascinati dalla storia e dalle leggende della loro città: Narni, centro geografico dell’Italia, nel cuore verde dell’Umbria. La banda del buco – …

Dal grigio fiorisce il colore: una settimana nel sud-ovest Irlandese

Abbazie senza tetto in mezzo al verde, isole nell’Oceano, dolci colline e pub pieni di musica. Pochi posti nell’Europa del terzo millennio conservano un’aura così magica Seduti su un piccolo palco, padre e figlio stanno suonando ‘Whiskey in the jar’, una delle più famose pub songs irlandesi. Fuori è buio pesto, fischia un gelido vento e la …

Art Bonus: com’è facile diventare mecenati oggi

La ruggine oscurava i dettagli delle applicazioni in metallo, le incisioni dei nomi di qualche incivile ne deturpavano la bellezza. La porta d’ingresso della Sala della Vaccara da molto tempo aspettava di ritornare al vecchio splendore. I piccoli mecenati – Mila Broccoletti è una degli amministratori del gruppo Facebook “Pulchra Perusia” che da quattro anni …