Umbria, la lunga strada della transizione ecologica

Se si vuole capire quanto sia sostenibile l’Umbria, l’indicatore che meglio fotografa le attività umane è quello della qualità dell’aria. «Le cause dell’inquinamento sono complesse e la modalità giusta per affrontarle non sarebbe quella locale», mette subito in chiaro Marco Vecchiocattivi, coordinatore tecnico scientifico per la qualità dell’aria di Arpa Umbria. Nel tempo, grazie alle …

AST Terni, tutte le incognite della transizione ecologica

«Oggi con le rinnovabili si può fare molto, ma non si può fare tutto». Paolo Zanella è direttore della supply chain di Acciai Speciali Terni SpA, una delle principali acciaierie italiane. Fondata nel 1884, Ast si trova di fronte alla sfida della sostenibilità ambientale. Per l’industria dell’acciaio, però, l’energia rinnovabile non è un’alternativa percorribile: «Solare …

Nuova Monteluce, la rinascita mancata: “Sembra un paesaggio dechirichiano”

«Monteluce non significa monte della luce, ma monte del bosco sacro. Lucus in latino  significa proprio bosco sacro, e  questa piazza era sicuramente conosciuta da San Francesco e Santa Chiara per la sua sacralità». Paolo Galmacci è il segretario dell’Associazione Bosco Sacro di Monteluce e in piazza Cecilia Coppoli, proprio dietro la facciata dell’Ospedale Santa …

Il contado di Porta Eburnea, le colline minacciate dal cemento

L’associazione Porta Eburnea si batte dal 2006 contro il consumo di suolo di quei 120kmq di borghi, ville storiche e monasteri che sono il cuore del Contado. Le verdi e dolci colline che si snodano da Perugia a Marsciano, tra i bacini dei fiumi Caina, Genna e Nestore, sono l’oggetto di una battaglia legale che …

Umbria, è l’ora della gioventù ambientalista

I Fridays for Future hanno mobilitato sempre più ragazzi. I loro cori e manifesti non proclamano un’ideologia, ma evidenziano una forte preoccupazione per un futuro condizionato dallo stato di salute della biosfera. La sensibilizzazione ai temi ambientali riguarda anche i movimenti ambientalisti tradizionali, che registrano un boom di adesioni nella verde Umbria. Una storia verde. …

Zafferano, una coltura «a misura di mamma»

Il campo dove ora sorge l’azienda Zafferano & Grani antichi di Corciano nel 2017 era un uliveto abbandonato da oltre vent’anni. Le piante si seccarono nella gelata dell’85, un’ondata di freddo talmente forte da ghiacciare il lago Trasimeno. Poi qualcuno è tornato a coltivarlo, ma con un tocco di colore in più. Isabella Bigerna Torcoli, …

Dalla convivenza all’isolamento: dopo il sisma, Campi di Norcia affronta la pandemia

Da ormai più di un anno la sede della Pro Loco di Campi, frazione di Norcia, apre e chiude a intermittenza. Da quando le regole sulle restrizioni impediscono lo svolgimento di attività sociali in presenza, gli abitanti del piccolo centro, distrutto dal terremoto di cinque anni fa, non hanno più un punto di riferimento. Perse …

L’Umbria ritorna alla terra: germogliano le aziende under 35

Passione per la natura, innovazione e duro lavoro. Sono questi i tratti distintivi dei giovani agricoltori. Nel 2020 le imprese under 35 del settore sono aumentate del 14% in tutta Italia, rispetto a cinque anni fa. Nell’anno della pandemia sempre più ragazzi hanno riscoperto la natura e con essa il lavoro nei campi, facendone una …