Terremoto, la ricostruzione parte ora: ma non per tutti

Prima della pandemia, l’unica zona rossa che conoscevamo era quella istituita dopo il terremoto del 2016. Il bilancio totale di quella tragedia, che ha colpito una vasta area dell’Italia centrale, è stato di 303 morti e oltre 40 mila sfollati. Di questi, l’85-90% vive ancora nelle Sae, le Soluzioni abitative di emergenza. Tante ancora le macerie. «La ricostruzione sta partendo …

Umbria, agricoltura in tempo di Covid: salgono le vendite, soffrono piccole imprese e agriturismo

“L’agricoltura ci serve almeno tre volte al giorno perché è il settore che ci fa mangiare. Come dico sempre, non si può fare a meno di un contadino!”. Matteo Bartolini è il Presidente di CIA Umbria, associazione di categoria che rappresenta gli imprenditori agricoli. Un anno dopo l’esplosione del Covid, è il tempo di stilare …

Ricostruzione a Norcia, il privato accelera ma il pubblico resta indietro

Se da una parte il 2020 è stato tragico a causa del virus, dall’altra per Norcia ha significato un nuovo inizio. A febbraio dello scorso anno Giovanni Legnini è stato nominato nuovo Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione dopo il sisma del 2016 in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. La nomina ha segnato un …

Teatri al buio, il Covid paralizza lo spettacolo a Perugia

«Esattamente un anno fa chiudeva il mio teatro. Oggi è il compleanno del teatro chiuso». Roberto Biselli parla con amara ironia. Era il 23 febbraio 2020 quando il governo adottò un decreto legge per chiudere teatri, sale cinematografiche, musei e altri luoghi di cultura. Quello che sembrava uno stop prudenziale e momentaneo si è trasformato …

Piccole librerie tra covid e chiusure: e-commerce, l’amara alternativa

Camminando per le vie semideserte del centro di Perugia di questi tempi sono pochi i negozi aperti. Le librerie, come cattedrali nel deserto, continuano a tenere aperte le loro porte. I librai da un anno a questa parte hanno ripensato il loro lavoro, hanno convertito in digitale un mestiere che è sempre stato fatto di …

Il mal di carcere della polizia

Aggrediti, feriti, insultati e offesi. «Succede ogni giorno: questo vuol dire fare il poliziotto in carcere». Parla in modo pacato Claine Montecchiani, segretario del sindacato di polizia penitenziaria della Cgil. Negli ultimi sei mesi, in Umbria, si sono registrate almeno dieci aggressioni contro agenti di custodia, l’anno scorso ventisei. «Ma i dati sono sottostimati – …