Coronavirus, uffici chiusi: con il Comune si parla via social

Ogni mattina si timbra il cartellino, ma in verità non si smette mai di lavorare perché bisogna rimanere sempre connessi e pronti ad agire se necessario. Gli strumenti sono Facebook, Twitter e Instagram. Il telefono squilla e ogni volta, prima di scrivere un post o rispondere a una richiesta, bisogna scegliere le parole giuste e …

Palestre e centri sportivi ai blocchi di partenza: pronti a riaprire?

Siamo usciti dalla ‘Fase uno’ con poche certezze, tra queste sicuramente i chili presi durante la quarantena. Chiusi in casa per settimane, blindati alle scrivanie in smartworking, in tanti non vedevano l’ora di tornare a fare un di un po’ di movimento. Ma il governo è sempre stato molto cauto sulla riapertura delle attività sportive …

Coronavirus? Su le maschere!

L’industria della moda si è messa al servizio della comunità durante l’emergenza sanitaria: in Umbria si creano protezioni e presidi sanitari che coniugano qualità, innovazione e creatività
A Spello nasce un nuovo prototipo di mascherina, la E-Mask, riutilizzabile e riciclabile

Coronavirus, l’anno nero degli eventi umbri

Jazz, cioccolato e giornalismo: tre simboli della città di Perugia. Gli eventi dedicati a ciascuno di essi tra primavera e autunno sono capaci di animare le vie della città attirando visitatori sull’acropoli e introiti nelle tasche degli esercenti di tutto il centro e oltre. Ma quest’anno il miracolo rischia di non ripetersi, profanato dall’emergenza Coronavirus. …

A(f)fari spenti

Niente Pasqua con chi vuoi e Pasquetta fuori porta. Niente ponti del 25 aprile e addio agli eventi del 1°maggio.  Dopo aver azzerato i contatti sociali il coronavirus cancella la stagione dei ponti primaverili. Giorni, settimane, mesi depennati dal calendario. Una primavera mai sbocciata. «90 milioni di euro che non arriveranno mai sul territorio» racconta …

«Io specializzanda nell’inferno dei reparti Covid»

Venti minuti. Tra camice sterile, guanti, mascherina e visiera è questo il tempo che ci vuole per indossare tutte le protezioni necessarie ad entrare nei reparti Covid. Un processo che gli addetti ai lavori chiamano vestizione, proprio come quella degli eroi omerici che si preparavano alla battaglia. Mai termine fu più appropriato. Perché quella che …

Coronavirus, anche l’economia è in zona rossa

Più di venticinquemila morti, quasi duecentomila contagiati, ospedali al collasso. Al 22 aprile, le cifre del coronavirus, purtroppo, abbiamo imparato a conoscerle bene. Le strade deserte delle città raccontano però nuovi numeri e nuove storie. Le saracinesche abbassate dei negozi descrivono, più di ogni parola, i problemi che avrà, e che ha già, la nostra …

«In prima linea contro il coronavirus, ma non mi arrendo: l’emergenza continua ma ce la faremo»

La nuova avventura – «La sensazione più bella? Quando mi tolgo la mascherina e ricomincio a respirare ossigeno». Martina (nome di fantasia, perché preferisce rimanere anonima) ha 25 anni e fa l’infermiera dal 2017, quando si è laureata. Dai libri alla corsia il passo è stato breve: smessa la corona di alloro ha indossato la …