Perugia ad alta velocità

La novità – Per Perugia e per l’Umbria sarà il primo Frecciarossa. Da febbraio, partirà tutti i giorni dalla stazione di Fontivegge alle 5.13 e tornerà alle 22.18. Destinazione: Firenze, Bologna, Milano e Torino (inizialmente non prevista). Il treno entrerà nell’Alta velocità dopo Arezzo. Una spinta fuori dall’isolamento per il capoluogo umbro: ad oggi, da …

Le stazioni più intelligenti dell’Umbria

Una stazione è “intelligente” se permette una “nuova esperienza di mobilità”. Il progetto si chiama smart station. È stato ideato a fine 2016 da Ferrovie dello Stato (Fsi) e riguarda 600 stazioni in tutta Italia. Di queste, quattro sono in Umbria: Perugia (Fontivegge); Assisi; Foligno e Terni. L’obiettivo di Fsi, è rendere più vivibili le stazioni italiane, creando …

Lavori in corso

Ferrovia, lavori in corso

Si chiude un anno intenso per il trasporto ferroviario. È di agosto la firma, da parte del ministro delle Infrastrutture Graziano Del Rio, di un decreto che promette una pioggia di fondi per il restyling di treni e stazioni: 640 milioni di euro tra il 2019 e il 2022 che, sommati ai 426 milioni di …

Binario morto

Il treno Roma Tiburtina-Narni Scalo dello scorso 17 ottobre ha fatto notizia per due motivi. Primo: a bordo del ‘Destinazione Italia’ c’era Matteo Renzi; secondo, il convoglio è arrivato in orario. Al contrario del segretario del Partito Democratico, i pendolari umbri invece dal 12 settembre vedono ulteriormente cresciuti i tempi di percorrenza sulla tratta della …

Inferno su rotaia

Dove si rallenta – Avanti e indietro tutti i giorni. Sempre di corsa, spesso in ritardo. Le storie dei pendolari che dall’Umbria viaggiano da e verso il Lazio assumono i contorni di un dramma collettivo senza fine. «Alcuni punti della linea ferroviaria sono decisamente problematici – spiega Massimo Magistrelli, presidente del comitato pendolari di Terni …

Ecco gli ecomostri in Italia e in Umbria

Un webdoc realizzato da Alessandro Catanzaro, Beatrice Manca ed Elena Frasconi con la piattaforma Klynt per raccontare scheletri e cattedrali nel deserto. Tonnellate di cemento che imbrattano l’Italia da nord a sud. E l’Umbria? Anche nella nostra regione non mancano i così detti “ecomostri”.

Ecco gli ecomostri in Italia e in Umrbia

Un webdoc realizzato da Alessandro Catanzaro, Beatrice Manca ed Elena Frasconi con la piattaforma Klynt per raccontare scheletri e cattedrali nel deserto. Tonnellate di cemento che imbrattano l’Italia da nord a sud. E l’Umbria? Anche nella nostra regione non mancano i così detti “ecomostri”.

Ecco gli ecomostri in Italia e in Umria

Un webdoc realizzato da Alessandro Catanzaro, Beatrice Manca ed Elena Frasconi con la piattaforma Klynt per raccontare scheletri e cattedrali nel deserto. Tonnellate di cemento che imbrattano l’Italia da nord a sud. E l’Umbria? Anche nella nostra regione non mancano i così detti “ecomostri”.